image
image

SCHERMI PUBBLICITARI

IconaLAB studia soluzioni personalizzate, chiavi in mano, per Digital Signage utilizzando schermi pubblicitari ad altissime prestazioni. Le nostre applicazioni, composte da attrezzature digitali all’avanguardia, soluzioni software di primissimo livello e assistenza tecnica premium, danno vita a sistemi completi e pronti all’uso.
Ci rivolgiamo principalmente ad aziende che hanno una location come punto vendita o uno showroom e desiderano gestire in piena autonomia un sistema innovativo di comunicazione per la loro clientela. Basta ordinare un impianto, installarlo nei propri spazi ed accenderlo.
Tutti i nostri sistemi sono stati pensati anche in versione “white label”, sarà possibile brandizzare tutto il sistema per soddisfare le richieste dei Franchising o delle agenzie di comunicazione che vogliono fornire ai propri assistiti schermi pubblicitari perfettamente gestibili da remoto e completamente slegati da politiche commerciali e da royalties con i fornitori.

Schermi Pubblicitari: Breve premessa

La rivoluzione digitale ha portato grandissimi cambiamenti anche nel settore degli schermi pubblicitari. Le aziende, le piccole attività ed in generale tutti i professionisti devono adeguarsi ad un sistema di comunicazione più rapido, coinvolgente e dinamico come mai è successo prima d’ora. Oggi tutte le informazioni e le pubblicità passano attraverso uno schermo, TV, smartphone, grandi maxi schermi installati per strada o nei centri commerciali, totem multimediali ed insegne video per vetrine e piccole attività. La nostra idea è stata quella di racchiudere tutto in un unico ecosistema in modo che le comunicazioni della vostra attività possano raggiungere qualsiasi dispositivo di ogni singolo potenziale cliente. Contattateci liberamente affinché un nostro responsabile vi possa illustrare i processi di cui il servizio si compone. Rimarrete strabiliati dal potere comunicativo che potete esprimere.

Schermi Pubblicitari a LED: Le tecnologie

Gli schermi che hanno subito una vera e propria rivoluzione, sono senza dubbio gli Schermi LED. Disponibili sia nella versione indoor (da montare all’interno della location) sia nella variante outdoor (da installare all’esterno dell’attivita: in vetrina o su strada). Si può parlare di rivoluzione, poiché negli ultimi 10 anni, questa tecnologia ha fatto un poderoso balzo in avanti. I LED hanno quadruplicato la risoluzione dimezzando il costo a metro quadro.

La caratteristica che li contraddistingue nettamente dagli altri schermi, è la luminosità. La seconda caratteristica, che li sta rendendo sempre più leader nel mercato degli schermi pubblicitari, è senz’altro la modularità. Ogni schermo LED si compone di tanti moduli, come le tessere di un mosaico per intenderci. Questo permette di installarli tra loro basandosi forme geometriche, ma soprattutto, di raggiungere le dimensioni potenzialmente infinite. Diversi moduli, montanti in orizzontale, possono formare un display da bordo campo per uno stadio. Cambiando semplicemente la loro posizione, disponendoli su 3 file ad esempio, possono essere incorniciati e montati su un palo o su un muro esterno di un palazzo, come si fa con un manifesto pubblicitario.

Schermi Pubblicitari a LED: Cenni Storici

Fino ad una decina di anni fa, in Europa Occidentale, questi tipi di schermi erano utilizzati soprattutto nei concerti. A volte installati per far fronte alla comunicazione su segnaletica autostradale. Non godevano di buona risoluzione ed era molto ingombranti e pesanti. L’unico modo per apprezzarli pienamente era vederli da distanze considerevoli. La bassa risoluzione non permetteva l’uso di grafica molto dettagliata. I testi, per essere leggibili, dovevano essere molto grandi e su una base ad alto contrasto (ad esempio: testo nero su fondo bianco, testo bianco su fondo nero). La manutenzione era laboriosa e di conseguenza molto dispendiosa.

Ad un certo punto, spinti dell’incessante uso pubblicitario che se ne fa in America e nelle megalopoli asiatiche, hanno continuato ad evolversi fino a quando non ha incontrato il giusto “periodo tecnologico” che ha provocato una forte accelerazione commerciale.
Questi schermi, nell’attuale stato di evoluzione, sono entrati a pieno titolo nella categoria degli schermi pubblicitari.  La miniaturizzazione dei componenti elettronici ha favorito una forte riduzione degli ingombri e quindi del peso e del consumo di energia elettrica. I processori video, sempre più potenti ed economici, hanno contribuito all’uso di grafica “più impegnativa”. Il risultato è questo: costa meno produrli e manutenerli sono più facili da montare e da gestire. Nonostante il dimagrimento, hanno mantenuto pressoché inalterata la potenza luminosa e la predisposizione ad essere montanti “a moduli”, garantendo le due caratteristiche che li premiano, da sempre, sulla concorrenza.